Novità del decreto legge di semplificazione delle procedure edilizie

La DIA non serve più?

La DIA non serve più?

Il Decreto Legge 40/2010, varato dal Consiglio dei Ministri il 19 Marzo 2010, prevede una semplificazione per le procedure edilizie. In particolare si sta parlando moltissimo della Dia che, in alcuni comuni e/o regioni non è più richiesta per alcuni interventi sugli immobili. Ma come al solito le novità accontentano alcuni e spaventano altri, soprattutto coloro che magari non hanno ancora le idee su come ci si deve comportare.

Guardando qualche forum, ne ho lette di cotte e di crude, ognuno la pensa a modo suo giustamente.

Cosa succede allora? E’ vero che la nuova denuncia di variazione sarà sufficiente al posto della vecchia DIA?

E, invece, in materia di risparmio energetico ci sono novità o agevolazioni?

Quali sono gli interventi agevolati? Se la ristrutturazione coinvolge il condominio?

Per rispondere a tutto questo e molto di più, sto lavorando duramente per mettere a disposizione tutti contenuti. Credo di riuscire a completare la mia relazione, che vi metterò a disposizione, in questi giorni di “ponte” Pasquale o al più tardi martedì. Naturalmente non saranno i soliti commenti che si leggono su alcuni siti ogni tanto o lamentele, sarà solo un aggiornamento puro e semplice, quindi nel nostro solito stile.

Se vuoi essere sicuro di sapere tutto in tempo reale, senza perderti nulla (durante le feste può capitare di dimenticarsi, tra un uovo di Pasqua e una colomba…), iscriviti ai nostri Feed RSS. E se, nel frattempo hai qualche domanda che posso approfondire nei contenuti che andrò a pubblicare, scrivila nel form dedicato ai commenti. Lo trovi qui sotto qui sotto.

Ricordati di guardare spesso guida-immobiliare.com perchè in questi giorni ci saranno aggiornamenti importanti, che devi assolutamente sapere. Resta connesso!!!

I commenti sono chiusi