Come vendere casa nel 2011

In questo momento ci sono persone che riescono a vendere casa velocemente e al prezzo di mercato richiesto. Molte di queste persone ci scrivono per raccontarci la loro esperienza positiva e ci chiedono consigli sulla compilazione della proposta di acquisto e sul compromesso, quindi abbiamo la fortuna di avere una panoramica abbastanza ampia sulla situazione del mercato immobiliare (ci scrivono privati, agenzie immobiliari, costruttori, investitori immobiliari … dall’Italia e dall’estero).

Devi considerare che nei momenti prosperi non c’è bisogno di far nulla: nessuno si chiede come fare a vendere casa.

Mentre negli ultimi anni bisogna fare i conti con la concorrenza e con le difficoltà varie (disoccupazione, niente mutui 100 per cento etc …), quindi visto che il mercato delle case è cambiato, dobbiamo cambiare anche noi. Dobbiamo essere organizzati, avere un piano operativo per la vendita di ogni singolo immobile, una sorta di strategia per affrontare la battaglia.

Lance Armstrong -2009 Tour of Californiaphoto © 2008 Anita Ritenour | more info (via: Wylio)

Dal nostro punto di vista parte tutto dal piano di vendita di un immobile, che deve essere personalizzato su due fronti: per tipologia di cliente e su zona. In buona sostanza non è necessario aumentare la pubblicità della casa o impazzire ad inventarsi qualcosa da fare per risolvere il problema della vendita; si tratta semplicemente di rendere più efficacie la nostra pubblicità, pensandola proprio in base al target dell’acquirente di casa nostra ricercandolo contemporaneamente su zona e inserendo negli annunci le caratteristiche davvero interessanti per lui.

Forse detta così appare semplice, ma in effetti è proprio semplice. Come speriamo tu sappia, abbiamo realizzato un seguito all’audio GRATUITO sui 10 nemici della vendita di case, costituito da oltre 10 ore di registrazione basate su tutto questo, cosa che ci sarebbe difficile ripetere per iscritto oggi. Quello che possiamo dirti è che molti dei partecipanti hanno venduto nel primo mese (considera che lo abbiamo reso disponibile intorno al 10 novembre), ed alcune agenzie immobiliari iscritte, ci hanno ringraziato per i miglioramenti riscontrati nella loro attività immobiliare.

Non ti stiamo dicendo che “NO AGENZIE!” fa miracoli, ma con l’impegno nell’applicare un po’ alla volta tutti i consigli per vendere, le cose possono cambiare davvero. Valuta tu stesso se può essere congeniale per te.

Nel frattempo una prima cosa da fare è analizzare tutto ciò che hai fatto finora per la vendita:
fai una bella lista e valuta cosa ha funzionato e cosa no. Un ottimo sistema per cambiare i risultati, è cambiare le nostre azioni.
Poi inizia a pensare a chi potrebbe essere il tuo acquirente, da quante persone è composta la sua famiglia, quanto guadagna, dove lavora… stila una serie di profili.

Questo è possibile! Noi lo facciamo sempre. E’ sufficiente pensare ad esempio ad alcune cose, come l’importo del mutuo che chiederà (ovvero calcola la rata che dovrà ipoteticamente pagare) e puoi capire se parliamo di una persona benestante, che quindi ha un certo tipo di abitudini. Per esempio, se l’acquirente potrebbe essere una persona che ha un impiego di alto livello, forse utilizzerà internet o leggerà un particolare quotidiano … e li dovrà trovare la tua pubblicità per la vendita di casa. E questa persona cosa cerca in una casa? Che necessità avrà? Mezzi pubblici? Etc.
Questo è quello che dovrà trovare sugli annunci per vendere casa.

E se i profili sono differenti?

Devi fare diversi annunci e farli girare! Tutte queste cose ed altre strategie le trovi nel programma (e puoi anche confrontarti via via con noi, quando lo desideri). Però, puoi anche partire da questi piccoli accorgimenti.

Noi di solito sconsigliamo il programma a chi non è disposto a mettere impegno per ottenere il suo risultato, quindi pensaci bene e poi vedi tu cosa è meglio per riuscire a vendere casa.

Ad ogni modo, facci sapere come andranno le cose. Ci troverai sempre disponibili, qualunque sia la tua scelta. Nel frattempo ti auguriamo un florido 2011. In bocca al lupo, di cuore.

Leggi anche i commenti e le richieste di aiuto dei lettori di Guida-Immobiliare.com qui
Troverai anche le nostre risposte, utili come approfondimento all’articolo che hai appena letto.
Se anche tu vuoi saperne di più o non ti è chiaro quanto spiegato, ti basta scriverci utilizzando il form per inserire la domanda.
E’ sufficiente cliccare su “pubblicare un commento” per avere la certezza di una nostra veloce risposta.
Grazie per l’attenzione!

I commenti sono chiusi